+39 06/3729714  +39 3356754858  info@performasrl.it    info@biobaricaitalia.com

TOHB IN NEUROLOGIA

TOHB IN NEUROLOGIA

TOHB IN NEUROLOGIA

Il trattamento di ossigenazione iperbarica (HBOT) consiste in sedute nella camera iperbarica. La durata di una sessione varia tra 60 e 90 minuti. Il numero di sessioni e la loro durata è indicato in base al quadro clinico del paziente.

Diversi studi mostrano i benefici dell’uso di HBOT in diverse condizioni cliniche tipiche della neurologia. In particolare, l’uso della camera iperbarica stimola la rigenerazione assonale a livello centrale e periferico, diminuisce l’edema cerebrale, diminuisce la gravità dell’infarto cerebrale e mantiene l’integrità della barriera emato-encefalica.

L’HBOT attenua anche i deficit motori, diminuisce i rischi delle sequele e produce cambiamenti sulla perfusione cerebrale, aiuta ad evitare i disturbi circolatori cerebrali, migliora la funzione motoria e il controllo motorio, ottenendo una riduzione della spasticità nei pazienti con CP, specialmente nei bambini. Sulla base del meccanismo d’azione e degli effetti fisiologici sistemici e specifici a livello del sistema nervoso, si può dedurre l’ampia varietà di applicazioni cliniche di HBOT basate su prove sia scientifiche che cliniche.

Applicazioni specifiche di neurologia

ACV: specialmente ischemico. Riduce l’area di lesione riducendo le sequele.

Riabilitazione ACV: l’incorporazione di HBOT nei protocolli di recupero e riabilitazione dei pazienti accelera i tempi di riabilitazione, mentre il paziente recupera o acquisisce abilità e abilità.

Lesioni cerebrali: effetti anti-infiammatori, riduzione dell’edema, maggiore perfusione e stimolazione dei processi di riparazione dei tessuti.

Paralisi cerebrale: la diminuzione della spasticità è solitamente il primo segno evidente in questi pazienti.

Sclerosi multipla: diversi studi mostrano una diminuzione dei sintomi quando HBOT è incorporato nel protocollo di trattamento.

Morbo di Parkinson: i pazienti presentano una diminuzione della rigidità, recupero della mobilità. La diminuzione del tremore è stata osservata anche in molti pazienti.

Neuropatie periferiche: si ipotizza che la rigenerazione assonale insieme ad altri effetti dell’HBOT siano “responsabili” dei benefici che l’incorporazione dell’ossigeno iperbarico produce nel trattamento di queste patologie.

Tinnito e sindrome vertiginosa: queste sono le applicazioni più diffuse dell’uso di HBOT. I risultati positivi dipendono in larga misura dal tempo trascorso tra la comparsa del sintomo e l’inizio del trattamento, essendo ottimale per iniziare le sessioni entro i primi 3 mesi.

Applicazioni generali di TOHB in Neurologia

Antinfiammatorio, ernia del disco, infiammazione dello sciatico, cicatrizzazione e riparazione di ferite chirurgiche e non chirurgiche, infezioni gravi come ascessi cerebrali, malattie sistemiche e / o metaboliche e neurodegenerative.

HBOT ha dimostrato di essere molto utile nel trattamento di varie situazioni cliniche in Neurologia e nel recupero e nella riabilitazione neurologica. Le indagini di base e cliniche hanno dimostrato che la sua applicazione può essere estesa a un gran numero di patologie, rompendo il mito che l’HBOT è utile solo per avvelenamenti da gas quali CO, gangrena e guarigione delle ferite nei pazienti con DBT.

In particolare, per la specialità di Neurologia la sua applicazione è sempre più estesa sfruttando i suoi effetti biologici generali e sistemici come quelli specifici nel Sistema Nervoso Centrale e Periferico. La sua applicazione è semplice, non invasiva e non ha praticamente effetti negativi.

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Approfondisci

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi