+39 06/3729714  +39 3356754858  info@performasrl.it    info@biobaricaitalia.com

La Biobarica e l’Oncologia

La Biobarica e l’Oncologia

La BioBarica al reparto di Oncologica dell’Ospedale La Fe di Valencia 

L’area di Radioterapia Oncologica dell’Ospedale La Fe di Valencia incorpora la prima camera iperbarica . Servizio Oncologia, la Fondazione BioBarica FIVAN e la società hanno firmato un accordo di collaborazione con l’obiettivo di trattare e prevenire complicazioni derivanti dall’uso di radioterapia, e di avviare diversi progetti di ricerca nel campo delle neuroscienze.

L’uso clinico della terapia di ossigenazione iperbarica consiste nel respirare ossigeno in una concentrazione vicina al 100%, attraverso una camera pressurizzata ad almeno 1,45 atmosfere. In queste condizioni una grande quantità di ossigeno viene dissolta nel plasma per essere utilizzata da tutte le cellule, raggiungendo tessuti ipossici e scarsamente perfusi.

Iperossia, che produce il trattamento con camera iperbarica produce grandi vantaggi come sollievo dal dolore, modulazione di stress ossidativo, invertendo ipossia tumore, o sensibilizzazione a radio e chemioterapia.

L’attuazione di questa nuova macchina (Revitalair 430) azienda mano Biobárica, che è importante per i loro effetti sulla radioterapia, perché può migliorare l’effetto sulle cellule tumorali ipossiche, riducendo recidiva del tumore. Così dice il Dr. Alejandro Tormo, Responsabile di Radioterapia Dipartimento di Oncologia, che dice che “con l’aggiunta di questo Parlamento, tra le altre cose, sarà in grado di prevenire e curare le complicazioni derivanti dall’uso di radioterapia, e uno di questi Obiettivi è ridurre la tossicità. ”

Biobárica es líder mundial en medicina hiperbárica con presencia en 15 centros de toda España, donde se realizan más de 20.000 tratamientos cada año. Todas sus cámaras hiperbáricas poseen la más alta tecnología, así como las certificaciones de distintos organismos de control de salud nacional e internacional.

La Fondazione FIVAN porta anche esperienza in questo campo, dal momento che per anni mantenuto una specifica linea di ricerca, in termini di medicina iperbarica, che ha portato alla recente creazione del Centro Medico Iperbarico di Valencia . Dott. Javier Chirivella, presidente. Foundation, ha detto che con la firma di questo accordo, essi saranno in grado di avviare specifiche linee di ricerca nel campo delle neuroscienze, come il supporto trattamento nel livello cerebrale, nei tumori cerebrali, e la nevralgia del trentesimo alla profilassi della tossicità nei tumori uroginecologici

Il trattamento con camere iperbariche non è invasivo e non presenta alcun tipo di effetto collaterale.

 

http://cadenaser.com/emisora/2017/12/17/radio_valencia/1513506248_917209.html

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Approfondisci

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi